29 Settembre, 2022

Il portale podistico
A scuola con Marta 2° Puntata

A scuola con Marta 2° Puntata

Ciao a tutti!

Questa settimana sono terminati gli incontri con le classi che rientravano nel primo periodo del progetto “PIU’ SPORT marta@ SCUOLA” mentre martedì 15 dicembre prenderanno il via le attività con le classi del secondo periodo  che saranno, per quanto riguarda Santa Maria Maddalena,  la terza B e la quinta A  della scuola di via Bassa, quarta A e quinta A  della scuola di Via King, invece, per la scuola Savonarola di Occhiobello, la classe quinta.

In questi primi due mesi di attività, ogni classe ha avuto la possibilità di effettuare 8 incontri con gli istruttori durante i quali si è cercato di sviluppare quasi tutte le discipline dell’atletica, compatibilmente con gli spazi.

Ad esempio nella scuola di Via King, che dispone di una palestra molto grande e ben attrezzata, i ragazzi hanno avuto modo di avvicinarsi anche al salto in lungo e alla staffetta, mentre i ragazzi di Via bassa, purtroppo non hanno potuto provare queste discipline per via degli spazi più ridotti e per l’assenza di una materasso adatto.

 

Comunque sia, ho avuto l’impressione che l’attività sia stata ben recepita dai bambini, che si sono divertiti molto e hanno avuto varie occasioni per mettersi alla prova, e che essa sia stata una esperienza interessante anche per gli insegnanti, i quali hanno potuto vedere nuovi giochi e nuovi esercizi che, non essendo troppo specifici, potranno riproporre in seguito. 

Nell’ultimo incontro ho proposto giochi già visti e percorsi che riassumevano un po’ tutte le lezioni precedenti: i ragazzi si sono divertiti molto e ho potuto notare come, oltre a ricordare perfettamente regole e modalità di gioco, anche i più scoordinati, avessero sviluppato migliori capacità.

L’appuntamento con i ragazzi della terza A di Via Bassa, delle due terze di Via King e della terza di Via Savonarola è alla Giornata dello Sport Scolastico!

 

GIOCO DEL GIORNO

Scalpo

Per fare questo gioco servono delle strisce di stoffa, o delle corde.

Ogni bambino ha dietro di se una striscia di stoffa (lo scalpo). Ognuno deve cercare di sfilare agli altri lo scalpo. Il vincitore è colui che riesce a non farsi togliere lo scalpo.

 

In alternativa il gioco si può fare a tempo e i ragazzi si dividono in 2 squadre.

Si usano tre scalpi a testa e chi resta senza scalpi può farseli prestare dai compagni di squadra più bravi. Gli scalpi che vengono presi agli avversari possono essere riutilizzati oppure tenuti come trofeo. Vince la squadra che prende più scalpi nel tempo prestabilito.

 

Questo gioco stimola la prontezza di riflessi e la rapidità, inoltre  obbliga ad avere una visione dello spazio e delle posizioni dei compagni.

About The Author

Il Portale podistico www.salcus.it nasce con l’intento di diffondere le classifiche e le news podistiche sul web. Run is Life. GP Salcus

Related posts