01 Febbraio, 2023

Il portale podistico
" Maggiore attenzione per i giovani atleti"

" Maggiore attenzione per i giovani atleti"

Riceviamo e Pubblichiamo una mail varie-022: Dopo le bellissime manifestazioni di Copparo e Santa Maria Maddalena ricche di bambini e giovani atleti, in cui tutto è andato per il meglio, per il secondo anno consecutivo,nella gara “Mini” della 10miglia a Ferrara, si è verificata una spiacevole situazione. E’ brutto essere contradditori nei propri pensieri, quando si dice che dobbiamo prestare maggiore attenzione ai più giovani perchè rappresentano il futuro dell’atletica e in particolare del podismo (in continuo “invecchiamento”) bisogna assumersi le proprie responsabilità per tutto ciò che esterniamo. Purtroppo nelle “grandi” manifestazioni (o per lo meno così vengono chiamate)si trascurano i veri principi alla base di ogni sport,e si concentra l’attenzione su altri aspetti meno importanti ai fini sportivi.
 
 Non per essere scortese nei confronti di nessuno, ma qualche rimprovero è bene farlo, soprattutto se a rimetterci sono i più piccoli. Secondo il nostro punto di vista è impensabile riuscire a far sbagliare per due anni consecutivi il percorso ai ragazzi, indice di ulteriore mancanza di rispetto.Dobbiamo cercare di ridurre al minimo questi problemi  se non volgliamo pensare che le gare di alto rilievo devono il loro nome per altri scopi.
 
 
 

 

About The Author

Il Portale podistico www.salcus.it nasce con l’intento di diffondere le classifiche e le news podistiche sul web. Run is Life. GP Salcus

Related posts

1 Comment

  1. Trevisi Daniele

    Chi ha scritto l’articolo a pienamente ragione, purtroppo capita che in alcune importanti manifestazioni la minipodistica venga trascurata, e non poco direi, e(tralasciado il capitolo premiazioni che è a mio avviso di secondaria importanza) mentre al contrario si dovrebbe dare risalto e importanza, e non considerarla solo una manifestazione di contorno, fatta per abitudine o perchè lo si fa ogni domenica. Mi dispiace dirlo ma forse a volte e meglio non fare la minipodistica che farla in un certo modo, anche perchè poi ogni anno a quelle manifestazioni i bambini sono sempre meno perchè evidentemente non si sono trovati bene.
    Per fortuna però, si vede ormai molto spesso alle corse domenicali la grande cura con cui viene organizzata la mini e come sia “premiata” dalla massiccia presenza di bambini la doppia distanza, una mini da 4- 600 metri per i più piccoli ed una da 1500-2000 per i più grandi, e sentire l’allegro incitamento la gente che applaude e davvero un bel vedere, perchè la considerazione sarà per loro sempre un bel ricordo.

Comments are closed.