22 marzo, 2019

Il portale podistico
La Salcus ha 4 Campioni Provinciali

La Salcus ha 4 Campioni Provinciali

Questa mattina a Solesino (PD) si è svolto il Gran Premio “Lago Smeraldo 2010” valido come 2^ prova del XXXV° “Trofeo Libertas” e come Campionato Provinciale FIDAL di Cross di Padova e Rovigo. Folto numero di partecipanti, soprattutto per quanto riguarda le categorie giovanili (esordienti, ragazzi e cadetti), presenti le Società Venete della Salcus di S.M.Maddalena, Assiundustria Rovigo, ATL.Città Di Padova, Vis Abano, Fiamme Oro e tante altre. Buona prova da parte degli atleti Salcus nella gara dei 5000 m con Lorenzo Andreose, Roberto Orlandin, Mosè Fabbri, Sara Boninsegna, Samuele Fabbri, Paolo Scalabrini, Maik Benetti, Giorgio Munerato, Riccardo Garbo, Daniele Chieregato, Angelo Dalla Vecchia e Stefano Bolognese. Vincitore della gara assoluti è il Vigile del Fuoco Michele Bedin (16’41”) davanti al nostro Samuele Fabbri che si è aggiudicato il titolo di Campione Provinciale Promesse (16’47”).

 

Gara davvero combattuta tra i due atleti, a decidere le sorti sono stati gli ultimi 500 m dove Fabbri ha ceduto di poco al passo di Bedin, complice il fatto di non essere al top della condizione a causa del recente infortunio. Vince la categoria Master (MM45) il nostro Paolo Scalabrini (atleta e tecnico) autore di una splendida prestazione (18’25”), così come Roberto Orlandin campione provinciale della categoria MM65. Ottimi secondi posti per Lorenzo Andreose (MM50) e Giorgio Munerato (MM55) entrambi atleti Salcus. Medaglia di bronzo di tutto rispetto per Stefano Bolognese (MM45) e Angelo Dalla Vecchia (MM65). Da segnalare in campo femminile la vittoria nei 4000m di Sonia Marongiu (ATL.Città di Padova), mentre la nostra Sara Boninsegna vince il titolo provinciale di categoria (MM40) e quello assoluto provinciale di Rovigo. Dopo le partecipazioni ai CDS regionali FIDAL di cross e alla finale nazionale di Volpiano, gli atleti Salcus hanno raggiunto buonissimi risultati anche in ambito provinciale.

Un sincero ringraziamento all’organizzazione della manifestazione per aver scelto un suggestivo sito geografico del percorso “bagnato” da piccoli laghi e per aver rispettato tutti i canoni previsti dal regolamento gara. In particolar modo è stata apprezzata la cerimonia delle premiazioni, attraverso premi che, anche se non di alta qualità , hanno reso felici i numerosi bambini presenti e non solo. Buona anche l’affluenza di pubblico attorno al tracciato e al sito premiazioni. Purtroppo queste situazioni, che dovrebbero verificarsi ogni qual volta venga organizzata una manifestazione, non sono state osservate in occasione dei campionati regionali FIDAL Veneto lo scorso 7 febbraio a Vittorio Veneto. L’ennesimo caso che ha testimoniato l’assenza di fattori tecnici e morali (in particolare) alla base delle “grandi manifestazioni”.

About The Author

Il Portale podistico www.salcus.it nasce con l’intento di diffondere le classifiche e le news podistiche sul web. Run is Life. GP Salcus

Related posts