14 dicembre, 2017

Il portale podistico
Solstizio d’estate nel segno della Salcus

Solstizio d’estate nel segno della Salcus

logo_salcus lightScritto da Michele Veronese di Podisti Tagliolesi-Il colpo d’occhio che vedeva la piazza gremita per la quarta edizione per la “Solstizio d’Estate”, a Pontecchio, è confermata dai dati di partecipazione con 172 classificati nella gara agonistica di 8,2 chilometri, 200 partenti nella non camminata non competitiva di 6 km e circa un centinaio di mini atleti al via di baby e mini podistica, in aumento rispetto al passato. I Liberi Podisti Pontecchio confermano l’ossatura della manifestazione, con . la “baby camminata” di 200 metri per i più piccoli ad aprire le gare, seguita dalla gara di 600 metri per i ragazzi dai 6 agli 8 anni e la corsa di 1200 metri per le categorie dai 9 ai 12 e dai 13 ai 17 anni. Poca lotta per la vittoria nella gara agonistica per gli adulti, a cui è seguita, dopo il primo passaggio (circa un chilometro) nella zona di partenza/arrivo, il numeroso via della non competitiva. La Salcus la fa da padrona con Angelo Marchetta ed Erica Cazzadore, già in testa al traguardo volante del 1° km per poi proseguire indisturbati ed andare ad aggiudicarsi la gara. Dietro Marchetta, nel settore maschile, il compagno di squadra, Michele Bedin, per tutta la gara non molto lontano dalla testa, ma mai in grado di impensierire Marchetta: più staccati, invece, si giocano il terzo posto i due rodigini Riccardo Tosi e Luca Favaro, con il più giovane, Tosi, che si aggiudica la volata. Favaro, comunque, è primo nella categoria M2 (41-50 anni) davanti a al nostro Daniele Finotti, settimo assoluto. Ma è un ottima prova di squadra per l’AVIS Taglio di Po, con Davide Corritore 11° assoluto, Antonio Barbato 5° tra i veterani ed i buoni piazzamenti di Giampaolo Bresciani e Massiniliano Ruzza ai quali si aggiunge il bel quarto posto di squadra nella classifica per i gruppi. La Salcus fa doppietta anche nel settore rosa: già detto della Cazzadore, che va a tagliare per prima il traguardo in tranquillità, la lotto per le posizioni di rincalzo è vinta dalla compagna Manuela Magon che precede di poco Cristina Bianchini, Silvia Lelli e Manuela Cremonini, arrivate tutte molto ravvicinate. Al solito serrata la lotta nella categoria dei veterani maschili over 50 con un grande sprint finale che ha visto Renato Crepaldi, dei Podisti Adria, prevalere sul ferrarese Luca Orsoni e sull’altro adriese Fabio Marangon. Tra i gruppi la vittoria va alla Discobolo Rovigo davanti a Salcus S. Maria Maddalena, Fetonte Crespino, AVIS Taglio di Po e Corri S. Apollinare. Nel calendario polesano per il prossimo fine settimana in programma solo la “Camminata Sagra della Pizza”, che si disputerà venerdì sera a Cassana (Fe).

About The Author

Il Portale podistico www.salcus.it nasce con l’intento di diffondere le classifiche e le news podistiche sul web. Run is Life. GP Salcus

Related posts