23 Giugno, 2024

Il portale podistico
Avon e Pizzato dominano in un’edizione record de ‘In sla rota ad Po’

Avon e Pizzato dominano in un’edizione record de ‘In sla rota ad Po’

Scritto da Mario Tosatti :  A Santa Maria Maddalena grande partecipazione di atleti, oltre 1000 gli iscritti complessivi, tra competitivi e non competitivi, che hanno ricevuto i IMG_7202pettorali per le varie gare provviste nella 37^ edizione della tradizionale manifestazione podistica in riva al Po. Un evento organizzato dal gruppo podistico Salcus di Santa Maria Maria Maddalena e patrocinata dall’assessorato allo sport di Occhiobello. Una manifestazione a cui ha fatto da cornice una buona presenza di pubblico, che ha assistito lungo il percorso gli atleti in gara. Nel corso della manifestazione assistenza dei volontari di ‘Occhiocivico’, il gruppo di Protezione Civile Occhiobello, il volontariato ‘Barbara’, ristoro ricco lungo il percorso ed a fine gara, a cura degli ‘amici di Marega’.  Il teatro del ritrovo, partenza ed arrivo degli atleti è stata la centralissima piazza Maggiore di Santa Maria Maddalena. Un programma gare iniziato con la manifestazione podistica non competitiva a passo libero sui percorsi di km 6-9-16 approvata dalla Fiasp di Verona. In questa edizione, inoltre, ha preso il via la novità del Nordic Walking, con camminata per i percorsi di 6-9-16 km, a cura dell’associazione Libero Movimento Po River.  Il tutto lungo percorsi, che ha coniugato alla passione del podismo la valorizzazione della sponda arginale del fiume Po. Il programma delle gare è iniziata con i più giovani, al via la mini podistica sulla distanza

di 1,5 km e la baby camminata di 0,2 km.  A questo è seguito la partenza dei competitivi. In questa edizione la novità assoluta è stata la gara dei 10 km, andando a sostituire le mezza maratona, con due giri sul territorio comunale, un tracciato veloce e spettacolare.  In contemporanea anche la gara sulla distanza dei 5 km, per le categorie veterani e femminile. Un percorso, che è partito in piazza Maggiore percorrendo le vie del centro, per poi raggiungere la sponda arginale del Po, lungo la pista ciclabile. Al termine dei due giri da 5 km, a tagliare per primo il traguardo è stato il trevigiano Luca Avon (Paesi Bassi) con il tempo di 31’37”, precedendo di pochi secondi Luca Solone (atletica Biotekna) in 31’41”, mentre terzo sul gradino più basso del podio, Mohamed Errani (Castenaso) con un tempo di 31’54”. Tra le donne vittoria di Giovanna Pizzato  (Essetre Running Mestre) con un tempo di 16’28”, staccando seconda Giuliana Caiti (Raschiani Team Pavia) in 17’35”, mentre terza l’atleta di nazionalità rumena, Ana Nanu (Gs Gabbi) in 18’10”. Sulla distanza dei 5 km i primi tre assoluti tra i veterani maschili sono stati Giovanni Bidese (Gs Alpini Vicenza), precedendo nell’ordine Giorgio Centofante (Atletica Riviera del Brenta) e Aniello Sarno (atletica Corriferrara).  La doppia voce della manifestazione, Mario Brusco che accompagnato e coordinato l’evento, mentre Daniele Trevisi voce lungo il percorso degli atleti in gara. La premiazione delle società più numerose, a cui non ha partecipato la Salcus in quanto organizzatrice dell’evento, vittoria della Quadrilatero Ferrara con 86 iscritti, seguita da Corri le Mura Montagnana 56 iscritti e terza gruppo podistico Giacciano con Baruchella 41 iscritti.

About The Author

Il Portale podistico www.salcus.it nasce con l’intento di diffondere le classifiche e le news podistiche sul web. Run is Life. GP Salcus

Related posts